21 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

VIDEOMUSIC-FGL VINCENTE IN GARA1 SEMIFINALE PLAY-OFF PER LA B1/F

28-05-2015 09:50 - News Generiche
Si è giocata ieri sera a Castelfranco di Sotto la gara 1 di semifinale Play-Off per accedere successivamente alla finale per la B1/F, dove si sono viste le squadre VIDEOMUSIC-FGL vs ROANA MOSCA CBF HR MC giocare la partita per 2h e 8´ vedendo vincere per 3-1 con i parziali 25-19 27-25 25-27 25-21 la squadra di casa.
La VIDEOMUSIC-FGL è scesa in campo con il sestetto DANTI, BALDINI, TONI, ANDREOTTI, CAVERNI, DE BELLIS, POLLASTRINI (L), MONTELLA, n.e. DE SANTI, ROSSI, CIARDI, NIGI, allenatori Menicucci e Ficini, dir. Rosi, medico Scaduto, fisiot. Baldanzi;

Per la ROANA MOSCA CBF HR MC è scesa in campo, GIORGI, LOMBARDI, FOGLIA, DA COL, TESTELLA, PERETTI, MORGONI (L), SANTOLINI, ARMELLINI, n.e. STORANI, CRETI, allenatori Giganti e Antinori, dir. Principi.
L´incontro è stato arbitrato da GIUDICA Federico e CARDOVILLE Veronica di Padova e Venezia.

La gara come da pronostico si è giocata a livelli alti con due squadre con la voglia di vincere l´incontro e non rischiare tutto nel prossimo turno, alla presenza di un pubblico delle grandi occasioni, aiutando entrambe le squadre con le proprie coreografie.

Tutti i set si sono giocati punto punto, ogni allenatore era stato in grado di studiare le proprie avversarie cercando i propri schemi di gioco, riuscendoci alla perfezione.
Bella prova del capitano Giulia Caverni che è riuscita a far mantenere il gruppo concentrato ed essere sempre determinante in attacco e battuta con alcuni ace. Anche Baldini in regia è stata molto decisiva nei recuperi quando si era peccato un po´ in ricezione, ma come è suo solito fare, con le sue battute è stata decisa realizzando vari ace.
In attacco Toni, Caverni e De Bellis si sono trovate le avversarie pronte a fermarle, ma non sempre ci sono riuscite. Al centro si è cercato di diversificare un po´ il gioco, ma non è stato facile in quanto molte volte Danti e Andreotti trovavano il muro pronto a fermarle. C´è da dire che per la giovane Andreotti, da quest´anno titolare, trovarsi a giocare i play-off dopo due settimane di stop è stata brava a controllare la propria emozione.
Certamente sabato prossimo nella gara2 a Macerata al Fontescodella, palazzetto dove giocavano le squadre di serie A/1, non sarà facile per le nostre ragazze ottenere il miglior risultato. Primo per il fattore campo e secondo per il grande pubblico che segue la pallavolo a Macerata con un tifo abituato a queste situazioni.


Fonte: Società ap

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio