26 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche
Recupero di Santerini

VIDEOMUSIC-FGL CEDE IL PASSO ALLA LIMMI SCHOOLV. BASTIA

26-03-2017 11:29 - News Generiche
Nelle mura di casa la Videomusic-Fgl Castelfranco cede il passo a una Limmi SchoolV. Bastia che con il risultato di 1-3 parziali 25-21 17-25 26-28 21-25 dopo 1h e 54´ di gioco, vince la 21^ giornata di campionato.
La squadra di Menicucci si è trovata a giocare con la panchina ridotta, con l´indisponibilità di giocare per Puccini e Pecene, sebbene in panchina, per problemi fisici. In campo è sceso il sestetto composto da De Bellis, Martone, Caverni, Santerini, Andreotti, Lippi e Tamburini (L), a disposizione Mutti e Mannucci.
L´inizio gara è stato buono, Caverni e compagne sono riuscite a mantenere sempre il vantaggio, mettendo in difficoltà le avversarie e portare l´allenatore Sperandio a chiedere entrambi i tempi sul punteggio 2-6 e 11-14, provando a rivedere la squadra in campo con quattro cambi, ma alla fine il set si è concluso25-21.
Nel secondo set le avversarie scendono in campo molto determinate, a differenza delle nostre che non sono riuscite a mantenere il passo e crederci fino in fondo. Le ragazze di Sperandio sono state in grado di giocare con molta determinazione, difendendo l´impossibile, recuperando tutto quello che si poteva recuperare.
In questo modo le nostre bianco celesti non sono riuscite a mantenere il passo, seppure guidate dalla panchina, no sono riuscite a essere più determinate e nei momenti più importanti non sono state in grado di chiudere il punto. Seppure Puccini sostituita da Santerini abbia dato molto, in particolare in difesa, le avversarie sono state in grado di giocare bene prendendo le misure sulle centrali che non sono riuscite a passare facilmente.
Sicuramente adesso la squadra non deve fare più passi falsi, anche perché avevano la possibilità di fare alcuni punti importanti, giocando con squadre alla loro portata e dietro di qualche punto in classifica, invece sono riuscite ad uscire a mani vuote e questo non deve succedere, anche perché il gioco della pallavolo è un gioco di testa dove la concentrazione è determinante.



Fonte: Società ap

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio