01 Dicembre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

ECCO QUANTO RIPORTATO SUL QUOTIDIANO LA NAZIONE CIRCA IL DEBUTTO DI NOEMI MANNUCCI

31-03-2017 20:39 - News Generiche
E finalmente il gran debutto in B1 è arrivato. Dopo 21 turni di campionato, dopo tanti riscaldamenti pre-partita prima di sedersi in panchina per incitare le compagne, la giovane Noemi Mannucci ha finalmente assaporato il suo momento di gloria giocando parte della sfida casalinga della sua Videomusic-Fgl Castelfranco contro Bastia Umbra. "Un´emozione indescrivibile – dice la ventenne di Ponsacco alla sua prima stagione a Castelfranco – e prima di tutto una sorpresa inaspettata. Certo speravo che prima succedesse, ma sabato sera quando Alessandro (Menicucci l´allenatore ndr) mi ha detto che sarei entrata ero incredula e allo stesso tempo al settimo cielo". Il battito del cuore accelera, la tensione sale, forse le mani tremano anche un po´, ma non appena oltrepassa la linea bianca che delimita il campo di gioco ricevendo il testimone dalla compagna Lippi, Noemi diventa la regista del gruppo, colei che decide schemi e attacchi, che si prende la responsabilità del secondo "tocco".. "Ero agitata, ma appena entrata le mie compagne mi hanno sostenuto, loro sono la mia forza e mi sono tranquillizzata". La gara finisce con una sconfitta della Videomusic-Fgl, ma la prova di Noemi è positiva. "Sono entrata nel quarto e ultimo set sul punteggio di 3-9 per le rivali e ci sono rimasta fino al 18-22 – dice la giovane studentessa di Scienze Naturali a Pisa, 20 anni compiuti nel gennaio scorso con un trascorso da schiacciatrice visti i suoi 182 centimetri di altezza – e ho avuto modo di dare il mio contributo per recuperare subito diversi punti. Peccato che alla fine abbiamo perso, non è andata come speravamo". A vederla sugli spalti i genitori e il fidanzato che a fine gara si sono congratulati con Noemi. "Spero di poter nuovamente giocare – dice la giovane che 2 stagioni fa era in serie D a Ponsacco – e di poter dare il mio contributo alla salvezza, oramai prossima. Sabato ci aspetta la trasferta a Montespertoli, dove cercheremo di prendere i 3 punti per la conferma matematica della salvezza e in generale di finire la stagione in bellezza. Progetti per il futuro? Finire l´università, diventare insegnante di Scienze e continuare a giocare a pallavolo. Magari arrivando fino alla serie A. Ero già cosi felice quando l´estate scorsa, dopo tanti provini, lo staff tecnico mi ha scelto nel ruolo di seconda palleggiatrice e porto con me le parole del mio mister: "questo non è l´arrivo, ma il punto di partenza". Stefania Ramerini

Fonte: Stefania Ramerini

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio