03 Luglio 2022
News
percorso: Home > News

Debutto di carattere per il VIDEOMUSIC in B2

21-09-2009 -
Debutto di carattere per la matricola Videomusic di Castelfranco che, al suo trepidante ingresso in B2 nazionale, strappa un punto contro l´esperta Tmr Fabbrico (Re). E lo fa dopo un rocambolesco recupero: sotto di 2 set a zero, il team di Lami ricostruisce la riscossa, dimostra di avere carattere e, alternando una bella prestazione a momenti di black-out, riapre la gara, accede al quinto set dove si prende il primo punto della stagione. "Come esordio siamo soddisfatti" - è il commento del tecnico Lami - che ha azzeccato tutti i cambi in corso di partita nonostante le varie defezioni fisiche di alcune atlete non partite titolari. Al fischio d´inizio segue un minuto di silenzio per ricordare i morti italiani della strage di Kabul. Poi inizia il match con Bagnoli al palleggio, Agnesi opposto, Pellegrini e Casati al centro, Dal Canto e Bertini schiacciatrici e Gronchi libero. L´avvio è equilibrato, poi le padrone di casa passano in vantaggio (14-9), ma troppi errori riportano la situazione in parità (14-14, 18-18), poi le romagnole prendono il largo chiudendo 25-18. Con la stessa formazione le biancocelesti partono grintose nel secondo set (6-3), ma Fabbrico annulla la distanza (6-6) e il gioco torna sui binari dell´equilibrio (9-9). Le ospiti riescono a portarsi al comando (16-14), la loro difesa è impenetrabile e questo innervosisce l´attacco castelfranchese che cede 25-19. Nella ripresa c´è la reazione delle padrone di casa (Donati per Bertini, Lami per Bagnoli) e nonostante l´avvio in svantaggio (4-2), il Videomusic si riorganizza e passa al comando (9-7, 18-15): entra Bechini al posto di Casati, Agnesi centra 2 ace (24-21) e la vittoria arriva di conseguenza (25-21). Nel quanto c´è il calo del Fabbrico e cresce la grinta di Donati e compagne che guidano con + 3 (10-7, 13-10) aumentando il divario (17-12, 19-13, 22-15) fino a metter giù il pallone del 25-16. Al tie-break le bianco-celesti commettono troppi errori facilitando la rimonta del Fabbrico che vince 15-8. "Abbiamo giocato alternando buone azioni ad errori banali - commenta Manuele Marchi, vice di Lami - peccato per il risultato finale che comunque ci fa ben sperare per i prossimi impegni". S.R.

Fonte: Quotidiano "La Nazione" del 21.09.2009

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

cookie