21 Ottobre 2020
News

Coveme espugna Castelfranco

29-04-2012 23:47 - News prima squadra B2
VIDEOMUSIC CASTELFRANCO - COVEME SAN LAZZARO VIP 2-3

(20-25, 25-23, 25-21, 20-25, 11-15)

COVEME SAN LAZZARO VIP: Forni 1, Spada 14, Saguatti 19, Musiani 8, Focaccia 5, White 16, Galetti (l.), Ibe, Capponi, Senigagliesi. Ne: Caramalli, Zini. All. Casadio

VIDEOMUSIC CASTELFRANCO : Casadei 12, Danti 10, Micheli 2, Dal Canto 18, Pellegrini 7, Caverni 10, Pollastrini (l.), Buiatti, Interlandi. Ne: Pagni, Bertini, Petralli All. Pucci.

Carpe diem! La Coveme Vip coglie l´attimo a Castelfranco di Sotto, batte il Videomusic e si porta a +3 in classifica, con una partita ancora da giocare. Non è promozione diretta, ancora, perché la matematica concede alle pisane delle possibilità ma il risultato di 3-2 conquistato dalle ragazze di Casadio è fondamentale. Una gran partita, intensa e giocata in un frastuono impressionante. Tanta gente, con la solita folta tifoseria sanlazzarese, ma soprattutto tante trombe a rendere assordante l´atmosfera durante le oltre due ore di gara. Da parte San Lazzaro Vip era fondamentale l´approccio al match, evitando la falsa partenza di San Michele, e così è stato. Punteggio in costante equilibrio con diversi errori al servizio da entrambe le parti a testimoniare l´importanza della posta in palio. Un primo set che gira dopo il secondo timeout tecnico con Saguatti e un muro di Musiani a dare il vantaggio esterno mantenuto fino al 25-20 finale. Al cambio di campo la musica non cambia con i due sestetti che rispondono colpo su colpo, ancora diversi errori ma anche tanta difesa con Galetti che vince il confronto con Pollastrini. Una partita bella, senza un vero padrone, dove la Coveme mostra di essere però sempre lucida e capace di risolvere situazioni delicate e soprattutto di sopperire ad una White ben marcata. Si arriva al testa a testa finale dove in maniera rocambolesca (la palla che balzella sulla rete e le ragazze che se la ributtano senza costrutto come se bruciasse) prevale Videomusic 25-23. Parte il terzo set e la musica fuori e sul campo non cambia. Scambi belli, gli attacchi veementi di Saguatti e Dal Canto a bilanciare le sorti, poca differenza fino al 21 pari. San Lazzaro paga un paio di brutti errori in ricezione e Castelfranco ne approfitta scappando: 25-21. Si va al quarto con gli stati d´animo differenti: Videomusic che accarezza il sorpasso, Coveme che avverte il pericolo. Non sappiamo come Casadio abbia stimolato le sue ragazze ma la partenza del San Lazzaro è forte: 6-2, time out di Pucci e Castelfranco impatta. Tutto da rifare. Saguatti riparte, 8-6 al primo timeout tecnico, poi 10-6, il feeling con la partita di Forni e compagne ottimo e il vantaggio aumenta. Poi lo staff tecnico del Videomusic pecca in ingenuità: prova ad effettuare il doppio cambio che gli arbitri non concedono, entra il campo solo Interlandi per Micheli e sul servizio successivo viene fischiato al sestetto di casa fallo di formazione. Caverni protesta in maniera esagerata e si becca il cartellino. San Lazzaro vola 18-10: si tratta solo di gestire il vantaggio. Dal Canto prova a trascinare le compagne ma il passivo non scende mai sotto le quattro lunghezze. La concentrazione in campo San Lazzaro è massima e alla fine il 25-20 premia la lucidità delle atlete di coach Casadio. Il pareggio scongiura il sorpasso in classifica. Potrebbe bastare, ma non è così c´è da sancire una superiorità violando il campo di via Mazzini fino a ieri imbattuto. Il tie break lottato punto a punto alla fine premia San Lazzaro. L´ultimo punto della partita è il contrappasso di questi due anni della San Lazzaro pallavolistica targata Coveme, White murata rimette nel campo avverso la palla con un colpo di spalla. Le atlete toscane esultano per il muro... quasi vincente, quelle emiliane per il pallone a terra nel campo avverso. Il doppio tiebreak della finale playoff dello scorso anno (Pesaro in ritardo di oltre due ore nella gara di andata, il Palasnoopy che era una piscina al ritorno) è quasi vendicato. Adesso l´ultimo atto di questa splendida stagione. Alla Kennedy ci attende Montelupo, non sarà una passeggiata, ma il carattere mostrato dalle ragazze nel pisano e il calore del nostro pubblico ci fa ben sperare. L´appuntamento per tutti gli appassionati è per sabato 5 maggio, ore 20.30, pal. Kennedy.


Fonte: Articolo della Pallavolo San Lazzaro

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio